Programma SRPI

La Fondazione Riccardo Catella promuove un programma culturale dedicato agli Investimenti Immobiliari Sostenibili e Responsabili (SRPI, Sustainable Responsible Property Investment), che mira a favorire l’approfondimento di principi di responsabilità e sostenibilità nella gestione del territorio e nel settore immobiliare, in collaborazione con le istituzioni, le associazioni di settore, gli operatori e il mondo accademico.

Nel 2012 la FRC, in collaborazione con COIMA SGR, pubblica di un primo Protocollo sugli Investimenti Immobiliari Responsabili (RPI), presentato pubblicamente il 23 ottobre 2012, che raccoglie una panoramica dei più significativi studi internazionali e un insieme di strumenti utili che possano contribuire ad attuare gli obiettivi di sostenibilità in tutto il settore.

Nel 2013, la Fondazione Riccardo Catella sottoscrive un protocollo di collaborazione con l’Associazione non profit Forum della Finanza Sostenibile (FFS) con l’obiettivo di promuovere iniziative congiunte che diffondano una maggiore consapevolezza sul valore economico-finanziario di una gestione responsabile e sostenibile dei portafogli immobiliari, attraverso attività di ricerca, promozione e divulgazione di buone pratiche sviluppate sul mercato.

Nel 2014 Fondazione Riccardo Catella e Forum della Finanza Sostenibile avviano le attività, anche grazie al sostegno di COIMA SGR, costituendo un Gruppo di Lavoro (GdL) multi-stakeholder, con la partecipazione, tra gli altri, di associazioni di categoria, SGR, società di consulenza, studi legali e società di logistica. Il GdL produce il primo manuale sull’investimento immobiliare sostenibile e responsabile in Italia rivolto agli operatori del settore Real Estate, contenente indicazioni concrete e casi studio per l’implementazione di strumenti e pratiche di investimento responsabili e sostenibili nel processo di investimento immobiliare, con riferimento alle tematiche ambientali, sociali e di buon governo d’impresa (ESG). Il manuale viene presentato il 7 novembre 2014 durante l’evento “Una prospettiva sostenibile per l’investimento immobiliare in Italia” promosso da Fondazione Riccardo Catella e Forum della Finanza Sostenibile, nell’ambito della terza edizione della Settimana dell’Investimento Sostenibile e Responsabile.
Scarica qui le Linee Guida per gli investimenti immobiliari sostenibili e responsabili. Clicca qui per scaricare le videointerviste raccolte durante l’evento del 7 novembre 2014.

Alla luce dell’interesse suscitato dall’iniziativa presso alcuni investitori istituzionali, Fondazione Riccardo Catella e Forum per la Finanza Sostenibile promuovono un workshop di approfondimento generale sul tema “Investire nella riqualificazione del patrimonio immobiliare: buone pratiche e prospettive future” – che si tiene il 17 novembre 2015 nell’ambito della Settimana SRI 2015 – nel corso del quale vengono raccolte proposte e indirizzi sul tema. Scarica qui il programma dell’evento e le videointerviste raccolte durante l’evento.

Nel 2015 la Fondazione Riccardo Catella partecipa al Gruppo di Lavoro promosso da Forum per la Finanza sostenibile dedicato al Gruppo di Lavoro sul tema “Finanza e cambiamento climatico”, che ha l’obiettivo di definire il ruolo che l’industria finanziaria può ricoprire per mitigare, ridurre e gestire i rischi derivanti dal climate change, anche in seguito alla conferenza di Parigi COP21, facilitando l’integrazione delle problematiche relative al cambiamento climatico nelle politiche di investimento. Nell’ambito del GdL la Fondazione, in particolare, insieme a COIMA, ha partecipato attivamente all’analisi delle modalità di riduzione degli impatti ambientali diretti e indiretti nella gestione del territorio come contributo alla mitigazione e riduzione del cambiamento climatico.

Ok

IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI COOKIES
Questo sito web utilizza cookies per rendere migliore l'esperienza di navigazione. Questi ultimi sono piccoli file di testo che sono depositati sul computer dell'utente quando visita una pagina web. Il presente sito web utilizza cookie differenti a seconda dei singoli obiettivi: cookie di sessione, cookie permanenti o traccianti, cookie di prime parti, cookie di terze parti. Vi avvisiamo che, nel caso in cui decideste di continuare a navigare sul presente sito web (ad esempio, accedendo a un'altra area del sito o selezionando un'immagine o un link), acconsentite all'utilizzo di cookies.