Turismo, cultura e investimenti a lungo termine

Turismo, cultura e investimenti a lungo termine: valorizzare il patrimonio artistico-culturale nel XXI secolo

Giovedì 26 ottobre 2017, Fondazione Riccardo Catella e SIL – Sovereign Investment Lab Bocconi, con il supporto di COIMA SGR, hanno ospitato un workshop di confronto tra esperti internazionali, investitori istituzionali e stakeholders per analizzare le forme più innovative di finanziamento e gestione del patrimonio culturale, discutere i rischi e le opportunità dei fondi di investimento dedicati e le sfide di natura economica e istituzionale da affrontare nel rilancio del turismo culturale come motore di sviluppo sostenibile in Italia

Il patrimonio artistico-culturale, generalmente definito come una risorsa principalmente per il suo contributo alla conoscenza e alla cultura (es. musei, gallerie, siti storici o culturali), rappresenta un bene fondamentale della ricchezza di una nazione e contribuisce a rafforzarne l’identità, la coesione sociale e la coscienza civica. Inoltre, particolarmente significativo è l’impatto economico del patrimonio artistico-culturale, grazie agli indiscussi vantaggi del turismo culturale in termini di ricavi e sostenibilità.

Una parte molto significativa del patrimonio culturale mondiale è oggi seriamente in pericolo, a causa della progressiva contrazione delle risorse pubbliche destinate alla sua tutela e gestione. In alcuni paesi colpiti dalla guerra e dal terrorismo, siti storici emblematici sono stati attaccati e devastati, con un impatto drammatico sui flussi di turismo e sulle prospettive economiche dei paesi stessi. Proteggere e promuovere gli investimenti nell’ambito degli heritage assets è dunque un imperativo culturale ed economico all’interno dell’agenda internazionale. Ma come raggiungere questo obiettivo? Come può il patrimonio culturale, congiuntamente alle risorse turistiche, trasformarsi in un asset class interessante a sé stante? L’attivazione di una partnership pubblico-privata è in grado di conciliare la redditività economica con il valore culturale? Quali sono le sfide e le opportunità in Italia, uno dei paesi più ricchi dal punto di vista delle risorse artistico-culturali?

Sul tema si sono confrontati: Manfredi Catella (Presidente Fondazione Riccardo Catella); Bernardo Bortolotti (Direttore SIL, Università Bocconi), Peter Debrine (World Heritage and Sustainable Tourism Programme, UNESCO), Giovanna Segre (Docente, Università di Torino), Angeles Alarco Canosa (Presidente Paradores de Turismo, Spagna), Mauro Felicori (Direttore Generale, Reggia Caserta), Marco Magnifico (Vice Presidente Esecutivo, FAI), Berend Van der Lans (Co-Founder, African Architecture Matters, Paesi Bassi), Cristina Garcia-Peri (CEO Hispania Activos Immobiliarios), Andrea Grassi (Delegato al Turismo, ANCI), Stefano Mantella (Direttore strategie immobiliari e innovazione, Agenzia del Demanio), Guido Rivolta (CEO Cdp Equity), Carolina Botti (Diretore Ales Spa, MiBACT)

Puoi scaricare:

• il Video del workshop
• il Programma del Workshop
• le Presentazioni dei relatori del Workshop

Ok

IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI COOKIES
Questo sito web utilizza cookies per rendere migliore l'esperienza di navigazione. Questi ultimi sono piccoli file di testo che sono depositati sul computer dell'utente quando visita una pagina web. Il presente sito web utilizza cookie differenti a seconda dei singoli obiettivi: cookie di sessione, cookie permanenti o traccianti, cookie di prime parti, cookie di terze parti. Vi avvisiamo che, nel caso in cui decideste di continuare a navigare sul presente sito web (ad esempio, accedendo a un'altra area del sito o selezionando un'immagine o un link), acconsentite all'utilizzo di cookies.